Dott.ssa Barbara Bandinelli - Psicologa Psicoterapeuta a Firenze

Dott.ssa Barbara Bandinelli - Psicologa Psicoterapeuta a Firenze

Sono la Dott.ssa Barbara Bandinelli, una Psicoterapeuta individuale, di coppia e di gruppo. Lavoro con Preadolescenti e adolescenti, oltre che con persone adulte, che presentano disagi emotivi e psicologici di vario tipo.

Lavoro da oltre 10 anni e ho maturato esperienze e competenze, prestando servizio in contesti pubblici e del privato sociale. La terapia consiste nel sostegno della persona e dei suoi legami, attraverso l'ascolto e la ridefinizione della sua sofferenza.

Ho un approccio rigoroso e non autoreferenziale. Collaboro con professionisti della salute mentale, in uno scambio efficace per la cura del paziente. 

Sono una professionista con esperienza nella cura delle patologie psicologiche e nel sostegno della persona, durante periodi di vita complessi e di passaggio.

Che cos'è l'ansia?

L'ansia è un sintomo psicologico caratterizzato da una sensazione di Forte preoccupazione e/o paura.

La paura è un sentimento che riguarda pensieri presenti e che permette di reagire ad eventi nel qui ed ora, l'ansia invece riguarda la preoccupazione per accadimenti futuri e per situazioni che si teme di non riuscire a gestire.

Non è sempre facile riconoscere l'ansia, anche perché essa può presentarsi sotto varie forme. La caratteristica che unisce le varie forme di ansia è la sensazione di allarme, che predispone il corpo ad una tensione fisica e che lo "prepara" ad una reazione di attacco-fuga. L'ansia è il sintomo che caratterizza la persona che si sente in pericolo, di fronte a situazioni nuove e imprevedibili, è la reazione di colui che si sente vulnerabile, indifeso. 

 

Differenze tra ansia sana e patologica

L'ansia è un sintomo molto utile per la "sopravvivenza" e l'adattamento dell'individuo e per il suo adoperarsi alla ricerca di soluzioni nuove. Un buon livello di ansia infatti aumenta la tensione fisica e l'attenzione, la reattività agli stimoli, "sveglia", se così si può dire, e rende maggiormente pronti a dare una risposta alle richieste che arrivano dall'esterno.

I problemi cominciano nel momento in cui l'ansia diventa ingestibile, ovvero aumenta fino a diventare insostenibile. A quel punto non è più un aiuto per la persona, ma bensì un ostacolo: annebbia la mente, blocca e indebolisce il fisico che, in preda ad un forte attacco di ansia, reagisce iperattivandosi o, al contrario, sentendosi debole.

Nel caso in cui l ansia diventa superiore alla possibilità per la mente di gestirla, si parla di angoscia e panico.

 

Sintomi dei disturbi d'ansia

I sintomi fisici e cognitivi caratteristici di un forte attacco di ansia e/o di panico sono:

  • Respiro corto e veloce (iperventilazione)
  • Sudorazione eccessiva
  • Palpitazioni
  • Tremori
  • Sensazioni di soffocamento e fame d'aria
  • Dolore e fastidio al petto
  • Nausea e disturbi addominali
  • Vertigini e sensazioni di testa leggera
  • Derealizzazione e depersonalizzazione
  • Paura di perdere il controllo e di diventare "pazzo"
  • Paura di morire

 

Differenze tra ansia e attacchi di panico

L'ansia è diffusa e fa un po da sottofondo, mentre l'attacco di panico può durare qualche minuto ed è definito dal DSM (Manuale Diagnostico e Statistico dei Disturbi Mentali) come un lasso di tempo preciso in cui la persona colpita prova paura o disagio intensi, in assenza di un vero pericolo, accompagnati da  almeno quattro dei sintomi elencati sopra.

 

Come gestire gli attacchi di ansia generalizzata

In un'ottica psicologica e psicodinamica, la terapia per affrontare, gestire e risolvere questo tipo di disagio, promuove la comprensione delle cause che generano nella persona questo tipo di risposta. Perché se è vero che apparentemente non sembra esserci un pericolo evidente nel qui ed ora dell attacco di panico, è pur vero che la persona che prova ansia forte ha diritto di essere accolta e ascoltata da un professionista,  e aiutata a trovare e a comprendere i motivi che generano e danno origine questo tipo di sintomatologia, peraltro molto dolorosa e talvolta invalidante.

Una volta attraversata nel percorso di psicoterapia questa prima tappa di ascolto del malessere, comprensione delle cause e della sofferenza provata dalla persona,  il sintomo solitamente regredisce, lasciando molto più spazio ed energia da impiegare per reagire alle cause che sottendono  il malessere in modo concreto e attivo.

Se desideri ulteriori informazioni sul trattamento dell’ansia generalizzata presso il mio studio di psicoterapia e supporto psicologico a Firenze, contattami e sarò lieta di risponderti quanto prima.

In collaborazione con lo studio di Psicoterapia di Novoli www.psicoterapia-firenze.it abbiamo pensato di organizzare a Firenze un ciclo di incontri di gruppo rivolti a studenti fuori sede, afferenti alle varie facoltà dell’Università degli studi di Firenze.

L’idea nasce con l’obiettivo di offrire uno spazio di pensiero e condivisione, sfruttando al meglio lo strumento del gruppo omogeneo. L'identità dello studente è di per sé un'identità in evoluzione, che si sviluppa in diverse fasi, dall'iniziale scelta della facoltà e della città dove frequentare, per poi passare allo stadio intermedio, che spesso dura anche anni, di studio, lezioni in facoltà, esami da preparare, per poi, quasi sempre, concludersi con la preparazione della tesi e il conseguimento della tanto agognata Laurea.

Se poi ci aggiungiamo allo stato di studente quello di fuori sede, ci ritroviamo a situazioni in cui la persona deve fare i conti con esperienze tanto complesse quanto intriganti, come la scelta di andare a vivere lontani dalla famiglia e dal luogo di origine, la gestione degli aspetti della vita quotidiana che spesso, fino ad allora, era delegata in toto ai genitori, il ritrovarsi a vivere in una città sconosciuta, spesso vissuta come dimensione cercata per sperimentarsi maggiormente in autonomia ma anche faticosa.

Lo studente universitario quindi vive in quella fase della vita in cui, uscito dal percorso della scuola superiore, si trova a fare scelte importanti per il suo futuro dovendosi un po’ affidare ad un misto di ambizioni e sogni. Cambiano la maggior parte se non tutti i compagni di studio, le reti sociali vanno ricostruite e se si decide, per vari motivi, di cambiare città, lo stile di vita cambia notevolmente.

Dentro questa realtà, tanto affascinante quanto inquieta, abbiamo pensato che lo strumento del gruppo, offrendo possibilità di condivisione, nello scambio e nel "fare rete", possa significare per i partecipanti potersi rappresentare parte di una appartenenza capace di alleviare il peso dell’anonimato che talvolta caratterizza il vissuto dello studente universitario fuori sede, e il gruppo può diventare il luogo in cui, attraverso le narrazioni attorno alle tematiche comuni, il partecipante possa sentire di far parte di un pensiero e di un percorso meno frammentato.

Presso il nostro gruppo di parola per studenti fuori sede a Firenze, organizzato da un'équipe di psicoterapeuti esperti delle problematiche riguardanti i giovani adulti, troverai quindi un servizio di aiuto psicologico e un luogo di ascolto e di aiuto rispetto alle possibili forme di disagio personale: dubbi sulle proprie capacità personali e sul proprio metodo di studio, rendimento accademico inadeguato, difficoltà nelle relazioni interpersonali, manifestazioni di ansia eccessiva e vissuti emotivi di malessere.

 

Obiettivi del servizio di consulenza e sostegno psicologico per studenti universitari

I nostri obiettivi sono:

  • Offrire allo studente la possibilità di confrontarsi con uno psicologo sulle difficoltà personali, relazionali, di studio che incontra nel percorso di formazione universitaria
  • Creare uno spazio psicologico d’ascolto
  • Rendere possibile l’individuazione di strategie idonee a fronteggiare il disagio personale e le difficoltà nel corso dell’esperienza universitaria
  • Creare uno spazio di ascolto e chiarificazione
  • Riflettere sul proprio metodo di studio valorizzando i punti di forza e modificando le criticità
  • Far fronte e gestire la paura e l’ansia legate alla situazione d’esame, soprattutto quando esse diventano eccessive
  • "Fare rete" con altri studenti di Firenze
  • Offrire la possibilità di confrontarsi tra pari sulle tematiche relative alla vita da studente fuori sede, sentendosi meno soli e cercando insieme nuove strategie

 

Come accedere al Gruppo di parola per studenti fuori sede a Firenze

Se desideri maggiori informazioni sul Servizio psicologico "gruppo di parola per studenti fuori sede a Firenze" è possibile chiamare la Dott.ssa Barbara Bandinelli al 328.24.39.494, il Dott. Davide Garau al 388 36 21 199 o la Dott.ssa  Elena Ponticelli al 349 47 50 688 o inviare un messaggio tramite apposito form.

 

Stress e senso di impotenza | Il Ritratto Psicologico di una Generazione

Oggigiorno lo stress, il senso di impotenza, le emozioni confuse e il malessere generale sono sempre più comuni. Quando la frequenza di questi stati d’animo cresce, fino a diventare un malessere quotidiano, è il momento di capirne il perché.

Il motivo profondo lo si trova nei grandi cambiamenti cui sta andando incontro la società attuale: questo riguarda le istituzioni, come le scuole, in cui gli insegnanti cambiano frequentemente e ‘privano’ i ragazzi di un punto di riferimento stabile e più in generale i gruppi, come le varie forme di associazioni di quartiere, dalle sportive, culturali e politiche fino al bar sotto casa, sempre meno sentite come punti fermi della nostra quotidianità. Lo stesso vale per le parrocchie, a lungo centri incontrastati di aggregazione, che oggi subiscono la laicizzazione della società perdendo quel ruolo. I punti di riferimento forse rimangono veri solo nei piccoli centri che riescono in qualche modo a difendersi da questi mutamenti antropologici, metre nella realtà cittadina ci sentiamo soli e non sappiamo con chi confrontarci.

Anche la famiglia è cambiata rispetto a quando era normale che più generazioni abitassero sotto lo stesso tetto aiutandosi reciprocamente, mentre ora, o non è più cosi, o non è vissuto serenamente dalle generazioni più giovani che possono vivere la cosa come ingerenza. Tutto è molto più complesso, perché è vero che da un lato c’è maggiore libertà, ma dall’altro questa libertà comporta la necessità di prendersi maggiori responsabilità che non possono essere delegate a questi punti di riferimento.

 

Locus of control: artefici del nostro futuro o vittime del nostro destino?

Per la mente tutto questo genera in realtà un allontanamento dalla possibilità di gestire le proprie vite, innescando una percezione del non averne potere, come se tutto dipendesse dall’esterno (locus of control esterno) che non fa altro che rendere le persone dipendenti e fragili. A questo stato di allarme, di paura, si reagisce con strategie volte a controllare il più possibile il contesto in cui si vive. Purtroppo però il controllo di tutto, oltre a non essere possibile, non è il modo migliore per adattarsi al meglio a queste nuove realtà. Esempi di controllo sono lerelazioni occasionali in crescita senza investimenti progettuali o le relazioni virtuali che durano anche anni senza trasformarsi mai , adolescenti che faticano a confrontarsi coi pari e familiari e che faticano a definirsi nei ruoli, aumento delle ludopatie etc. È importante perciò imparare ad ascoltare le emozioni e capire come metterle in dialogo con le persone care, ampliando le proprie consapevolezze per promuovere un cambiamento che ci porti ad avere una posizione attiva e propositiva nei confronti della vita e del mondo che ci circonda, accettandone le responsabilità e cogliendo le opportunità che questo comporta.

 

Il ruolo dello Psicologo e l'arte di ritrovare se stessi

Ricapitolando, le situazioni descritte possono comportare sensazioni di solitudine, tristezza, senso di instabilità profonda fino all’ansia, angoscia e a veri e propri attacchi di panico. Per uscire da questo labirinto è utile affrontare un percorso con un professionista psicoterapeuta allo scopo di capirne le cause e coltivare le proprie risorse interne, quali senso di adattamento, autostima, capacità di tessere relazioni stabili e fiducia, per aiutarci a stare meglio.

Firenze, 10/11/2018

Barbara Bandinelli,

 

Queste tematiche mi hanno portato ad organizzare insieme ad altri professionisti un incontro a Firenze nel Maggio 2018, dove abbiamo potuto dialogare rispetto a come i temi della precarietà e del controllo si collocano oltre che sugli aspetti psicologico di cui mi occupo anche nelle abitudini alimentari e percezione del dolore fisico.

In questa pagina si descrivono le modalità e le logiche del trattamento dei dati personali degli utenti (di seguito, anche gli utenti) che consultano il sito: www.barbarabandinelli.it (di seguito, anche il Sito).

L'informativa è resa ai sensi dell'art. 13 del D. Lgs. n. 196/2003 - Codice in materia di protezione dei dati personali a tutti gli utenti che, interagendo con il Sito, forniscono alla Dott.ssa Barbara Bandinelli i propri dati personali.

La validità dell’informativa contenuta nella presente pagina è limitata al solo Sito e non si estende ad altri siti web eventualmente consultabili mediante collegamento ipertestuale.

Il titolare del trattamento dei dati raccolti è:

Dott.ssa Barbara Bandinelli
Viale Donato Giannotti 24 Firenze
Tel. 328.24.39.494

I trattamenti di dati connessi al modulo di richiesta informazioni hanno luogo presso dello studio della Dott.ssa Barbara Bandinelli e sono curati, tramite strumenti elettronici e previa adozione delle idonee misure di sicurezza.

Tipologia dei dati e finalità del trattamento

Tutti i dati personali forniti attraverso il Sito saranno trattati in modo lecito e secondo correttezza al fine di fornire i servizi richiesti nonché di rispondere alle comunicazioni e alle domande degli utenti.

  1. Dati forniti volontariamente
    Attraverso il Sito è possibile inviare richieste e comunicazioni di contatto riportati sul sito. Il conferimento di tali dati è obbligatorio, necessario per rispondere alle richieste inviate nonché per ricontattare il mittente.
  2. Dati di navigazione
    In questa categoria di dati rientrano gli indirizzi IP o i nomi a dominio dei computer utilizzati dagli utenti che si connettono al sito, gli indirizzi in notazione URI (Uniform Resource Identifier) delle risorse richieste, l'orario della richiesta, il metodo utilizzato nel sottoporre la richiesta al server, la dimensione del file ottenuto in risposta, il codice numerico indicante lo stato della risposta data dal server (buon fine, errore, ecc.) e altri parametri relativi al sistema operativo e all'ambiente informatico dell'utente. I dati di navigazione vengono acquisiti non per finalità di identificazione degli utenti, ma all’unico fine di raccogliere, in forma anonima, informazioni statistiche sull’utilizzo del sito e dei suoi servizi.

Cookies

I cookies sono piccoli file di testo che i siti visitati inviano al terminale dell'utente, dove vengono memorizzati, per poi essere ritrasmessi agli stessi siti alla visita successiva.

Il Sito utilizza:

  • cookie di sessione il cui utilizzo non è strumentale alla raccolta di dati personali identificativi dell'utente, essendo limitato alla sola trasmissione di dati identificativi di sessione nella forma di numeri generati automaticamente dal server.
    I cookie di sessione non sono memorizzati in modo persistente sul dispositivo dell'utente e vengono cancellati automaticamente alla chiusura del browser.
  • cookie di terza parte per la visualizzazione dei video su YouTube.
    La Dotto.ssa Barbara Bandinelli non ha accesso ai dati che sono raccolti e trattati in piena autonomia dalle terze parti. Per maggiori informazioni sulle logiche e le modalità di trattamento dei dati raccolti dai social network, gli utenti sono invitati a leggere le note informative sulla privacy fornite dai soggetti che forniscono i servizi in questione: YouTube https://www.google.it/intl/it/policies/privacy/
  • cookies analytics utilizzati per raccogliere informazioni, in forma aggregata, sul numero degli utenti e su come gli stessi visitano il Sito. 
    Il sito si avvale del servizio Google Analytics, la cui cookie policy può essere visionata all'indirizzo https://support.google.com/analytics/answer/6004245. Al fine di rispettare la privacy dei nostri utenti, il servizio è utilizzato con la modalità "_anonymizeip" che consente di mascherare gli indirizzi IPdegli utenti che navigano sul sito internet (maggiori informazioni sulla funzionalità). I dati sono raccolti all’unico fine di elaborare informazioni statistiche anonime sull’uso del Sito e per verificare il corretto funzionamento dello stesso; i dati di navigazione potrebbero essere utilizzati in vista dell’identificazione dell’utente solo nel caso in cui ciò fosse necessario per l’accertamento di reati di natura informatica.

I cookies tecnici non sono utilizzati per attività di profilazione dell’Utente.

L’Utente può scegliere di abilitare o disabilitare i cookies intervenendo sulle impostazioni del proprio browser di navigazione secondo le istruzioni rese disponibili dai relativi fornitori ai link di seguito indicati.&

Diritti degli interessati

Gli Utenti possono esercitare in qualsiasi momento i diritti previsti dall'art. 7 del Codice privacy, al fine di ottenere la conferma dell'esistenza o meno dei loro dati personali e di conoscerne il contenuto e l'origine, verificarne l'esattezza o chiederne l'integrazione o l'aggiornamento, oppure la rettificazione. Ai sensi della medesima disposizione l’Utente potrà inoltre chiedere la cancellazione, la trasformazione in forma anonima o il blocco dei dati trattati in violazione di legge, nonché opporsi in ogni caso, per motivi legittimi, al loro trattamento.
Le richieste vanno inviate tramite l'apposita area Contattaci del Sito.

Attraverso i medesimi recapiti, l’Utente potrà chiedere inoltre la lista aggiornata di tutti i Responsabili del trattamento nominati dal Titolare.

Aggiornamenti

La Privacy Policy di questo Sito è soggetta ad aggiornamenti; gli Utenti sono pertanto invitati a verificarne periodicamente il contenuto.

Cosa sono i Cookie I cookie sono piccoli file di dati che il vostro browser carica sul vostro computer o dispositivo. I cookie aiutano il browser a navigare nei siti web, ma non possono raccogliere alcuna informazione memorizzata sul vostro computer o nei vostri file. Quando il server utilizza un browser web per leggere i cookie, questi possono far sì che il sito web fornisca un servizio più user-friendly. Per proteggere la vostra privacy, il browser consente al sito web di accedere esclusivamente ai cookie che vi ha già inviato e non ai cookie generati da altri siti web.

Perché usiamo i Cookie Usiamo i cookie per capire meglio come interagite con i nostri contenuti; i cookie, inoltre, ci aiutano a migliorare la vostra esperienza di visita del nostro sito web. I cookie ricordano il tipo di browser che utilizzate e memorizzano le vostre preferenze come la lingua di navigazione. Alcuni cookie sono permanenti, altri si cancellano automaticamente alla chiusura del browser web.

 

TIPOLOGIE DI COOKIES

Cookie tecnici, strettamente necessari Questi cookie sono essenziali per navigare i nostri siti e usare le varie funzioni. Senza i cookie, non ci è possibile fornire servizi come carrelli e ricordare la lingua scelta. Cookie per l’analisi delle funzionalità Grazie a questi cookie, i siti riescono a ricordare le scelte che fai mentre navighi. Per esempio, possono memorizzare la tua posizione geografica in un cookie per mostrarti il sito web nella tua lingua. Possono anche ricordare le tue preferenze, come dimensioni del testo, carattere e altri elementi personalizzabili del sito. Questi cookie non raccolgono informazioni che permettono di identificarti personalmente e non tengono traccia delle tue attività.

Cookie per l’analisi delle prestazioni Questi cookie raccolgono informazioni su come usi i nostri siti, per esempio quali pagine visiti più spesso: sono dati che consentono di ottimizzare i  siti web rendendoli più facili da navigare. Si usano questi cookie anche per far sapere agli affiliati se la tua visita ha avuto origine da un loro sito e se ha dato luogo all’uso o acquisto di un  prodotto o servizio da parte tua, fornendo anche i dettagli del prodotto o servizio acquistato. Questi cookie non raccolgono informazioni che permettono di identificarti personalmente: tutti i dati raccolti sono aggregati e perciò anonimi.

LE VOSTRE SCELTE RELATIVE AI COOKIES

Avete a disposizione diverse opzioni per gestire i cookies. Tutti i parametri di possibile impostazione da parte Vostra potrebbero determinare modifiche alle Vostre modalità di navigazione Internet e alle Vostre condizioni di accesso ad alcuni servizi che richiedono l'uso di cookies. Potete scegliere in qualsiasi momento di esprimere e modificare le Vostre scelte per quanto riguarda i cookies secondo le modalità descritte di seguito.

Scelte offerte dal Vostro browser È possibile configurare il browser in modo tale che i cookies siano memorizzati sul dispositivo o, al contrario, vengano respinti, sia sistematicamente sia a seconda dell'emittente. Si può anche impostare il browser in modo tale che l'accettazione o il rifiuto dei cookies Vi sia richiesta tempestivamente, prima che un cookie venga probabilmente memorizzato sul dispositivo. Per ulteriori informazioni, vedere "Come esercitare la Vostra scelta, a seconda del browser che si utilizza?"

(a) Il consenso ai cookies  La registrazione di un cookie in un dispositivo è essenzialmente subordinata alla volontà dell’utente che può essere espressa e modificata in qualsiasi momento e gratuitamente attraverso le opzioni che vengono offerte dal browser. Se avete accettato attraverso il Vostro browser la registrazione dei cookies nel Vostro terminale, i cookies integrati nelle pagine e nei contenuti che avete consultato potrebbero essere conservati temporaneamente in un'area dedicata del Vostro dispositivo. Questi saranno leggibili soltanto dall'emittente.

(b) Il rifiuto dei cookies  Se rifiutate i cookies nel Vostro terminale, o rimuovete quelli che sono registrati, non Vi sarà possibile beneficiare di una serie di funzionalità che sono necessarie per navigare alcune aree del nostro [sito/applicazione]. Tale sarà il caso qualora stiate tentando di accedere ai nostri contenuti o servizi che richiedono l'identificazione. Lo stesso, nel caso in cui noi o i nostri fornitori non possiamo riconoscere, ai fini della compatibilità tecnica, il tipo di browser che utilizza il Vostro dispositivo, le impostazioni della lingua e del display o il paese da cui il terminale viene collegato a Internet. In tali casi, decliniamo ogni responsabilità per le conseguenze legate al cattivo funzionamento dei nostri servizi causato dall'impossibilità per noi di registrare o leggere i cookies necessari per operare e che Voi abbiate rifiutato o cancellato.

(c) Come esercitare la Vostra scelta, a seconda del browser che si utilizza? Per la gestione dei cookies e delle Vostre scelte, la configurazione di ogni browser è diverso. Essa è descritta nel menu di aiuto del Vostro browser, che Vi permetterà di conoscere il modo in cui cambiare le Vostre scelte riguardo i cookies.

Internet Explorer™: http://windows.microsoft.com/it-IT/windows-vista/Block-or-allow-cookies Safari™:http://www.apple.com/it/support/  Chrome™:https://support.google.com/chrome/answer/95647?hl=it&hlrm=en Firefox™:http://support.mozilla.org/it/kb/Attivare%20e%20disattivare%20i%20cookie Opera™:http://help.opera.com/Windows/10.20/it/cookies.html

Qualora non intendiate acconsentire alla registrazione nel Vostro terminale di cookies, potrete configurare in tal senso lo stesso mediante l’apposita funzionalità del browser.

Ci sono dei momenti critici della vita (lutti, separazioni, perdita del lavoro, depressione post-partum, menopausa…) in cui può accadere di aver bisogno di un aiuto per poterli superare. Talvolta, pur non vivendo una situazione di particolare stress, si sente che le proprie risorse personali non vengono espresse pienamente e si sente il desiderio di scoprirle e di dare una nuova direzione alla propria vita.

Consulenza Psicologica: è uno spazio d’ascolto volto alla comprensione profonda di un problema e alla ricerca delle modalità di intervento più opportune. Può essere costituita anche da un solo colloquio.


Psicoterapia Individuale: in seguito alla fase di consulenza, può essere valutata l’opportunità di iniziare un percorso psicoterapeutico. Questo è un valido aiuto per la conoscenza di se stessi, la riscoperta delle proprie potenzialità e la risoluzione di eventuali problematiche.


Psicoterapia di Coppia: incomprensioni, tensioni col partner, senso di insoddisfazione, stallo di coppia: a volte anche pochi incontri di terapia di coppia possono aiutare a sbloccare situazioni di crisi anche acute, che spesso sono legate a problemi di comunicazione.


Psicoterapia Familiare: tensioni tra genitori e figli, preoccupazioni e dubbi dei genitori sui percorsi di crescita dei loro figli, le regole con i bambini e gli adolescenti, sostegno genitoriale…  Affrontando una problematica in modo precoce e mirato, si può aiutare la famiglia che attraversa una crisi a recuperare l’armonia e il suo buon funzionamento.

 

Contatta Psicologo Roma o Firenze

Se desideri richiedere un appuntamento per una consulenza di Coppia presso i miei studi di Roma e Firenze puoi contattarmi al 328.24.39.494, dal lunedì al venerdì dalle ore 8 alle ore 20, oppure tramite l'apposita area

 

Psicoterapia per Adulti

 

Psicoterapia per Adulti 

Quando a presentare una difficoltà psicologica, emotiva e/o relazionale e' un adulto, ci troviamo davanti ad un momento della vita di questa persona molto delicato, di sofferenza e di crisi, che va inteso cogliendone gli aspetti evolutivi. La crisi infatti porta al suo interno la possibilità di rottura rispetto a qualcosa di obsoleto, che chiede di essere cambiato. Se la fase di vita in cui la persona si trova, e' diversa da quella precedente, e' molto probabile che le strategie usate fino a quel momento per stare nelle situazioni, non funzionino più, e che la persona ne debba trovare delle nuove.

Questo e' chiaramente un discorso introduttivo molto generale, che poi deve essere personalizzato in base alla situazione soggettiva.

I sintomi che accompagnano le fasi di crisi possono essere molteplici, lo psicoterapeuta quindi, quando contattato dal cliente, proporrà un paio di colloqui, al fine di farsi aiutare a comprendere nel dettaglio la natura del sintomo stesso e il metodo di cura più adatto per curarlo. Durante questi primi colloqui, sara' cura del professionista porgere delle domande al paziente, al fine di indagare le varie aree della vita della persona stessa, per comprendere il contesto all' interno del quale essa si colloca e vive. 

In seguito, il professionista proporrà al cliente un progetto di cura e intervento psicologico e psicoterapeutico, che talvolta potrebbe necessitare della collaborazione con altri professionisti quali Psichiatri, Neurologi, Nutrizionisti... all'interno di un assetto di cura multidisciplinare e integrato. 

  

Psicoterapia individuale

La psicoterapia individuale è un percorso volto al raggiungimento di una maggiore consapevolezza di sé e del funzionamento della propria mente e del proprio stile relazionale.

Durante il percorso di cura, la persona può sperimentare come la maggiore consapevolezza sia un primo passo verso la comprensione delle problematiche e l'apprendimento di strategie attive che portano al benessere emotivo e relazionale.

 

Quando chiedere un consulto psicologico

Vediamo alcuni dei problemi che possono necessitare di un aiuto psicologico:

  • Attacchi di panico
  • Ansia e angoscia
  • Paura di non farcela ad affrontare un cambiamento
  • Forte tristezza e sentimenti di depressione
  • Difficoltà a gestire vissuti di collera e aggressività verso se stessi o/e gli altri
  • Disturbi del sonno e del comportamento alimentare
  • Difficoltà di concentrazione e conseguente difficoltà a portare a termine un lavoro
  • Mobbing lavorativo e stress correlato a situazioni lavorative
  • Separazioni e divorzi coniugali
  • Lutti e perdite di persone care, con conseguenti sentimenti difficili da gestire
  • Trasferimenti e cambiamenti vissuti come fonte di disorientamento
  • Difficoltà a gestire le relazioni con gli altri
  • Isolamento sociale e affettivo
  • Forte insicurezza e timidezza che comporta chiusura e blocco relazionale
  • Dipendenza affettiva, ludopatia, dipendenza dal lavoro o da sostanze
  • Stanchezza cronica e invalidante

 

Studio Di Psicoterapia e Supporto Psicologico a Roma

Dott.ssa Barbara Bandinelli - Psicologa Psicoterapeuta per Adulti e Bambini a Roma

Ricevo solo su appuntamento presso lo “Studio di Psicoterapia e Supporto Psicologico” sito a Roma in Via Bradano, zona Piazza Istria.

 

 

Studio di psicoterapia a Roma

Studio Di Psicoterapia e Supporto Psicologico a Firenze

Dott.ssa Barbara Bandinelli - Psicologa e Psicoterapeuta per preadolescenti, adolescenti e adulti a Firenze

Ricevo solo su appuntamento presso gli “Studio di Psicoterapia e Supporto Psicologico” siti a Firenze 

 

Studio di psicoterapia a Firenze Nord

Via Giovan Filippo Mariti,  zona Rifredi

 

 

Studio di psicoterapia a Firenze Sud

Viale Donato Giannotti, zona Piazza Gavinana, Viale Europa.

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Psicoterapia, Consulenza Psicologica | Supporto Psicologico | Psicologa Psicoterapeuta Firenze | Firenze Studio psicologia

Consulenza psicologica e Psicoterapia a Firenze e a Roma

 

Consulenza Psicologica a Firenze e Roma 

In qualita di psicologa e psicoterapeuta per adulti, preadolescenti e adolescenti, metto a disposizione le mie competenze al fine di aiutare le persone  ad affrontare momenti di vita faticosi e dolorosi, che talvolta si manifestano con forme sintomatologiche quali umore depresso e/o ansioso, attacchi di  panico, claustrofobia, paure di diverso tipo, disturbi del comportamento alimentare e/o del sonno, solo per citarne alcune.Tali difficoltà, molto spesso, sono causa di profonda sofferenza: la psicoterapia ha la funzione di aiutare la persona a mettere in parole questo disagio, all'interno di una relazione professionale e competente, al fine di comprenderlo e trovarne un nuovo significato.

Nel caso di preadolescenti e adolescenti, le difficoltà si riscontrano spesso a partire dalla segnalazione di un docente della scuola frequentata dal minore, o comunque non di rado le difficoltà del ragazzo si riscontrano in ambito scolastico: scarsi rendimenti nella didattica, blocchi nel percorso scolastico, assenze ripetute e frequenti, disturbi dell apprendimento (D.S.A.), difficoltà relazionali con i pari o con i professori.

Sempre in qualità di psicologa e psicoterapeuta offro la mia professionalità e esperienza anche in contesti scolastici di ordine e grado differente, al fine di svolgere valutazioni e progetti di ricerca-intervento, con lo scopo di sostenere il corpo docente e scolastico nell'affrontare problematiche inerenti i gruppi classe, o i ragazzi stessi che li frequentano.

 

Quando chiedere un aiuto psicologico

Ci sono alcuni periodi della vita che possono essere particolarmente difficili da affrontare. Periodi in cui le risorse che abbiamo sembrano non bastare e il sentimento di solitudine prende campo.

È consigliabile chiedere un consulto psicologico in quelle fasi della vita dove ci sentiamo di non riuscire ad andare avanti, ad evolvere e a procedere serenamente, in quei momenti quindi in cui ci sentiamo bloccati.

Ci sono eventi importanti della vita che possono creare sofferenza, come eventi di lutto e perdita di persone care, separazioni, trasferimenti, cambiamenti importanti, così come può accadere di provare sofferenza e non capirne l' origine.

In entrambe le situazioni, se ci si rende conto che le soluzioni che si stanno adottando per affrontare queste fasi, non sono promotrici di cambiamenti che ci fanno stare meglio, può essere utile rivolgersi ad uno specialista, psicologo e psicoterapeuta, che metta a disposizione le sue competenze per aiutare la persona, la famiglia o la coppia a comprendere il motivo di tali blocchi e per trovare insieme il senso di tale malessere, al fine di risolverlo.

 

La psicoterapia individuale 

La psicoterapia individuale è una modalità di trattamento in cui lo psicoterapeuta e il paziente lavorano insieme per affrontare e cambiare una situazione di sofferenza psicologica. La psicoterapia è basata sul rapporto professionale e di fiducia tra paziente e psicoterapeuta. 

E' un percorso che ci conduce a recuperare il nostro benessere psicologico, eliminando il disturbo o il disagio che ci impedisce di vivere serenamente.

 

La psicoterapia di coppia 

La psicoterapia di coppia viene proposta qualora la persona riporti la necessita' e il desiderio di essere aiutato, insieme al partner, ad affrontare situazioni conflittuali e faticose, al fine di comprendere la loro origine e le modalità per risolverle.

 

La psicoterapia familiare 

La psicoterapia familiare viene proposta dal professionista o richiesta da uno dei membri della famiglia stessa, quando il gruppo familiare incontra problematiche che riguardano le relazioni e le dinamiche tra i familiari stessi, che comportano malessere, atmosfera conflittuale e difficoltà, se non impossibilita', a comunicare. Attraverso i colloqui familiari, i partecipanti vengono aiutati, all interno di un contesto protetto e mediato dalla presenza del professionista, a fare un pensiero sulle modalità relazionali, oltre che a mettere in parola il proprio disagio, al fine di una maggiore comprensione reciproca e della risoluzione del conflitto.

 

La psicoterapia di gruppo 

La psicoterapia di gruppo e' un assetto di cura attraverso cui il partecipante ha modo di confrontarsi con altre perone a lui estranee , in un contesto neutro e protetto, a riguardo delle sue difficoltà e dei suoi stili di vita che ritiene fonte del suo disagio. Esistono gruppi di psicoterapia differenti, che vengono fondati e pensati dallo psicoterpeuta con obiettivi specifici, in base a molti fattori.

 

Psicoterapia a Firenze

Sono psicologa psicoterapeuta, esercito la mia attività a Firenze Nord in Via Giovan Filippo Mariti e a Firenze Sud, Viale Donato Giannotti, zona Piazza Gavinana.
Svolgo psicoterapia individuale, di coppia, familiare e psicoterapia per preadolescenti, adolescenti. Se cerchi una psicologa a Firenze, contattami tramite l'apposita area.

 

Psicologa a Roma

Stai cercando uno psicologo psicoterapeuta a Roma?
Senti che potresti avere bisogno di una psicoterapia a Roma ma hai ancora molti dubbi e incertezze?
Hai già avuto esperienze di terapie di psicologica ma non ti sono state di alcun aiuto?
Scopri come posso aiutarti per i tuoi problemi di natura psicologica, mi trovi a Roma in Via Bradano, zona Piazza Istria.

 

Tutti i colloqui svolti dallo psicoterapeuta avvengono in un regime professionale orientato dal codice deontologico degli psicologi  (codice deontologico psicologi).

Pagina 1 di 2

Richiedi un primo appuntamento con lo Psicologo

Psicologo a Firenze e Roma

Se vuoi maggiori informazioni, compila questo modulo. Ti ricontatteremo quanto prima possibile.